ASKANEWS NEWS PUBBLICATO il

SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A

Cape canaveral (askanews) - E' stato abortito a 13 secondi dal via lo storico lancio dalla piattaforma 39-A della Nasa a Cape Canaveral, in Florida, del razzo Falcon-9 della compagnia privata spaziale americana SpaceX che fa capo al patron della Tesla, Elon Musk.

La partenza del razzo, con a bordo la capsula Dragon con rifornimenti per la Stazione spaziale internazionale , e' stata posticipato di 24 ore a causa di un'anomalia a un motore del secondo stadio, dopo che gia' nelle ultime ore era stata riscontrata una piccola perdita.

Questo lancio, in ogni caso, segna una tappa molto importante per i voli commerciali statunitensi nello Spazio.

Per la prima volta dopo 6 anni, infatti, vede coinvolta la stessa rampa da cui partirono le missioni Apollo verso la Luna e gli Space shuttle, appositamente modificata per accogliere il nuovo razzo il cui primo stadio, poi, dovrebbe anche fare ritorno sulla base, atterrando nella landing zone di Cape Canaveral.

E' dunque una vera e propria pietra miliare per l'azienda di Elon Musk e per il ritorno degli Stati Uniti ai voli spaziali abitati.

SpaceX e Boeing, infatti, stanno mettendo a punto le loro navette Dragon 2 e Starliner per trasportare di nuovo astronauti americani sull'ISS a partire dal 2018.

Intanto, pero', SpaceX ha deciso di posticipare di 2 anni l'ambiziosa prima missione privata su Marte; il primo viaggio 'commerciale' verso il pianeta rosso ci sara' nel 2020 e non piu' il 2018.

La missione Red Dragon dovra' stabilire se e' possibile far atterrare in sicurezza su Marte i moduli dei primi insediamenti sul pianeta.

Marte infatti ha una atmosfera molto rarefatta che non aiuta le navette in arrivo a rallentare abbastanza per non schiantarsi sulla superficie, come accaduto, purtroppo, al lander italiano Schiaparelli della sonda europea Exomars.

News

Vip

#vitebestiali

Video più condivisi

OGGI SETTIMANA MESE TUTTI I VIDEO

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

seguici su
VIDEO