VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 25 MAGGIO 2021

Spagna pronta per l'estate, Ibiza punta ad aprire disco il 15/7

Milano, 25 mag. (askanews) - Dopo un 2020 drammatico con un crollo del turismo del 90%, la Spagna si prepara ad affrontare l'estate 2021 con ottimismo grazie a una campagna vaccinale che sta procedendo rapidamente e all'annuncio del premier, Pedro Sànchez alla fiera del turismo Fitur, di voler aprire dal 7 giugno a tutti i vaccinati senza obbligo di fare tamponi molecolari, mentre già dal 24 maggio l'ingresso è libero i per i paesi ritenuti "sicuri", fra cui Gran Bretagna, Cina e Israele. Per tutti gli altri resta l'obbligo del tampone nelle 72 ore precedenti l'arrivo.

Anche le misure restrittive sono in fase di allentamento, a inizio maggio non è stato rinnovato lo stato di emergenza, ma ci sono ancora delle distinzioni fra regione e regione. Ad esempio a Madrid non c'è più il coprifuoco e i locali possono restare aperti fino a mezzanotte. Una boccata di ossigeno dopo mesi di stop, come ci ha spiegato Antonio Gonzàlez Bennike, proprietario di Casa Botin, il più antico ristorante al mondo, aperto nel 1725 e citato anche da Ernest Hemingway nel romanzo Fiesta (Il sole sorgerà ancora):

"Dobbiamo essere ottimisti, le cose stanno migliorando e a luglio con il green pass speriamo di poter dire che il peggio è alle spalle".

Nelle Baleari invece c'è ancora il coprifuoco alle 23. Ma il quadro è in rapido miglioramento, le presenze turistiche sono in aumento e con l'arrivo del green pass l'obiettivo è di riaprire anche le discoteche che nel 2020 sono rimaste chiuse, con un limite di capienza fino al 50% all'interno e al 70% all'esterno, come ci ha raccontato José Luis Benìtez, responsabile dell'Associazione Ocio de Ibiza:

"Dopo un anno negativo come il 2020, quest'anno faremo una prova pilota verso la fine di giugno o inizio luglio. Se tutto andrà bene potremo aprire le discoteche in sicurezza sia all'interno che all'esterno, indicativamente il 15 luglio".

Ottimismo anche a Formentera dove stanno tornando gli italiani, fra i turisti più affezionati delle Baleari e dei suoi ristoranti in riva al mare come El Tanga a La Savina:

"Secondo me andrà benissimo, la gente arriverà ci ritroveremo tutti dopo lo scorso anno che non abbiamo potuto vederci, questo è importantissimo per la voglia personale e generale".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...