Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Spazio, riuscito attracco della Soyuz alla ISS con il robot Fedor

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
27 AGOSTO 2019

Milano, 27 ago. (askanews) - È riuscito l'attracco alla Stazione spaziale internazionale della Soyuz con a bordo il robot umanoid russo Fedor e un gioiello della ricerca italiana: Mini-EUSO, un telescopio costruito per catturare diversi fenomeni legati ai raggi ultravioletti di origine cosmica.

Nei giorni scorsi la navetta aveva fallito a causa del mancato funzionamento dell'antenna del sistema di attracco automatico Kurs sulla Iss.

Il Mini-EUSO, progetto che nasce da una cooperazione tra l'Agenzia spaziale italiana e quella russa, Roscosmos, è stato sviluppato nell'ambito di una collaborazione internazionale guidata dall'Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e dall'istituto di ricerca giapponese RIKEN.

E ad accogliere la Soyuz al suo arrivo alla ISS, è stato un altro pezzo d'Italia: l'astronauta italiano Luca Parmitano.

Trend

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...