VIRGILIO CONSIGLI PUBBLICATO il

Sudi troppo? Potrebbe essere un segnale lanciato dal tuo corpo

Sudare, anche se è indispensabile, non è di certo piacevole ed è socialmente imbarazzante, se non ci si trova in luoghi dove è normale, come in palestra… Ma la sudorazione eccessiva è anche un segnale del nostro corpo, che non dobbiamo sottovalutare.

Gravidanza o menopausa - Se il nostro sistema endocrino subisce delle importanti variazioni, come quando si instaura una gravidanza o nel periodo di avvicinamento alla menopausa, sudare più copiosamente è normale a causa della percezione di maggior calore che il nostro cervello cerca di compensare.

Stress, Paura e Ansia - Sudare molto sotto le ascelle è spesso sintomo di elevato stress, spavento o ansia: questo tipo di sudore è secreto dalle ghiandole apocrine ed è più ricco di grassi e proteine che, mescolandosi coi batteri della pelle, danno origine ad odori sgradevoli.

Colpo di calore - Sudorazione copiosa e vertigini in una giornata di caldo intenso, vi avvisano che state per essere vittime dell’anidrosi conseguente ad un colpo di calore: raggiungete il più presto possibile un luogo climatizzato o ombreggiato e bevete molta acqua non troppo fredda.

Calo di zuccheri - Sotto i 70 mg/dl di zucchero nel sangue, si comincia a sudare dietro il collo e sul cuoio capelluto. Battito accelerato, tremore, nausea, vertigini e vista annebbiata sono altri sintomi di un calo glicemico in corso: se non avete patologie come il diabete, basta bere e mangiare carboidrati per risolvere subito il problema.

Pochi liquidi prima dell’attività fisica - Se il sudore vi gocciola negli occhi mentre fate sport e le striature che lascia sembrano oleose e biancastre, significa che non vi siete idratati correttamente prima di iniziare: un integratore di sali minerali o una tavoletta elettrolitica ripristineranno i sali persi.

Iperidrosi - Se siete inattivi e al fresco, eppure sudate lo stesso, potreste essere affetti da iperidrosi, un disturbo di origine genetica che consiste in un’iperstimolazione dei nervi connessi alle ghiandole sudoripare. Ci sono trattamenti a base di botox e antitraspiranti per limitare il problema o un intervento chirurgico per cercare di risolverlo.

Patologie serie - L’iperidrosi potrebbe anche essere un effetto collaterale di gotta, ipertiroidismo, Parkinson incipiente o linfoma: prima di allarmarsi, però, bisogna rivolgersi al medico per indagare sulle cause del sudore eccessivo.

video trend

  1. CURIOSITÀ
    Attenzione a queste monete da 2 euro: possono valere mille volte tanto

    Attenzione a queste monete da 2 euro: possono valere mille volte tanto

    01:13
  2. VIP
    Perché è famoso Pago?

    Perché è famoso Pago?

    01:51
  3. VIP
    Perché è famoso Andrea Ippoliti

    Perché è famoso Andrea Ippoliti

    01:31
  4. BUONO A SAPERSI
    Errore Inps sulla pensione

    Errore Inps sulla pensione

    01:19
  5. CURIOSITÀ
    Inizio ufficiale dell'autunno 2019

    Inizio ufficiale dell'autunno 2019

    00:48
  6. NEWS
    Crozza diventa Jovanotti: portiamo il funky su barriera corallina

    Crozza diventa Jovanotti: portiamo il funky su barriera corallina

    01:00
  7. INTRATTENIMENTO
    X Factor, Carote di Emanuele Crisanti è già una hit

    X Factor, Carote di Emanuele Crisanti è già una hit

    04:06
  8. VIP
    Perché è famosa Nathalie Caldonazzo

    Perché è famosa Nathalie Caldonazzo

    01:48
  9. VIP
    Jennifer Lopez sfila per Versace a 50 anni e toglie il fiato

    Jennifer Lopez sfila per Versace a 50 anni e toglie il fiato

    00:20
  10. CURIOSITÀ
    La zebra a pois esiste davvero!

    La zebra a pois esiste davvero!

    00:32
VEDI TUTTI

Consigli

Virali

#sapevatelo

Video più condivisi

OGGI SETTIMANA MESE TUTTI I VIDEO

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

seguici su
VIDEO