Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

SugarTax, WebTax, Plastictax, ecco cosa pensano gli italiani

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
14 NOVEMBRE 2019

Roma, 13 nov. (askanews) – SugarTax, PlasticTax e WebTax: quanto sanno gli italiani di queste “microtasse” introdotte nella legge di Bilancio? Parecchio secondo l’osservatorio socio-politico di Euromedia Research.

 

Plastic tax

La tassa sugli imballaggi in plastica è conosciuta in maniera approfondita dal 30,6% e ne ha sentito parlare il 56.6%. Per il 43% non è una buona idea, mentre il 52,9% degli interpellati pensa che sia opportuna e ritiene che la plastica sia fonte di gravi disastri per il pianeta.

 

Sugar tax

Quella che potrebbe essere definita l’accisa sulle bevande o SugarTax registra un 83.2% di persone che ne hanno sentito parlare. Ma il 52,7% non condivide la tassa sul consumo di bevande analcoliche con zuccheri aggiunti. Il dato sale al 62% per i lavoratori autonomi.

 

Web tax

Fanalino di coda delle tre è la WebTax, l’imposta sulle transazioni digitali, che comunque registra il 78.9% in termini di conoscenza. Il 49.1% dei cittadini non approva, e la percentuale sale ancora fra i giovani nativi digitali assolutamente contrari, al 51.2%.

Alla domanda “Quale ritiene la proposta peggiore, quella assolutamente da non applicare?” vince la “SugarTax“, scelta dal 29% dei cittadini.

Per il 34% tutte e le tre proposte sono comunque una invasione da parte dello Stato nella vita dei cittadini. Il 31,3% le giudica come le ennesime gabelle per recuperare risorse. E solo un cittadino su quattro crede sia necessario introdurre sistemi così rigidi per modificare i comportamenti della gente.

Trend

guardali tutti

Virali

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...