VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 10 NOVEMBRE 2022

Supercomputer ha previsto l'apocalisse: il mondo finirà entro...

Tra gli anni ’60 e ’70 Aurelio Peccei, fondatore di Fiat e Olivetti, riunì nel cosiddetto Club di Roma una trentina tra scienziati, imprenditori, economisti e umanisti per ragionare sul futuro dell’umanità analizzando una serie di fattori quali tasso di natalità, inquinamento, disponibilità delle risorse terrestri.

Il gruppo finanziò un progetto del MIT che portò alla costruzione nel 1972 di un super computer in grado di fare delle previsioni attraverso algoritmi complicati che ancora oggi risulta attuale: tutte le conclusioni a cui il Club di Roma arrivò sono racchiuse nel libro “Limits to Grow”, con all’attivo 12milioni di copie vendute: un record editoriale nell’ambito della letteratura green. Ecco quando è prevista l’apocalisse

18.570 visualizzazioni 26
Chiudi
Caricamento contenuti...