VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 26 MARZO 2021

Tim e Google insieme per potenziare la Didattica a distanza

Milano, 23 mar. (askanews) - La pandemia ha modificato i nostri stili di vita a 360 gradi. Lavoro, vita sociale. Ma è stata soprattutto la scuola in questi ultimi mesi a vedersi obbligata ad affrontare una grande sfida, imparando a muoversi in uno scenario completamente nuovo sia per gli insegnanti sia per gli alunni. Un percorso che ha registrato anche importanti risultati dal progetto di innovazione didattica realizzato da Tim con Google for Education, che ha visto coinvolto il liceo statale "G. Guacci" di Benevento.

Simona Bonadies, TIM Senior PM Soluzioni Scuola Digitale:

"Siamo molto impegnati nel processo di digitalizzazione del nostro Paese - ha detto - la Pandemia ha reso evidente in questo ultimo anno quanto siano rilevanti e strategiche le reti, il 5G, la fibra ottica e il cloud. In questo contesto la recente partnership tra Tim e Google e la certificazione di Tim come Premier Partner 'Google for Education' ci ha dato la possibilità di rilanciare l'offerta di Tim per la scuola arricchendola di soluzioni Google Cloud riconosciute come flessibili, semplici e sicure e soprattutto utilizzate a livello globale".

L'offerta Tim scuola digitale ha come obiettivo la copertura dell intera catena del valore della scuola e dell università. Dalle soluzioni applicative Google Workspace for Education, compresi i servizi di assistenza specialistici e di formazione, alla connettività sia fissa sia mobile, alle soluzioni di security fino ai Device ChromeBook del partner Samsung.

Fondamentale nel percorso didattico è, però, la value proposition possibile grazie a 'Google Workspace for Education'. Marco Berardinelli, responsabile Google for Education Italia:

"'Google workspace for Education' è la piattaforma che portiamo alle scuole per permettere di fare didattica innovativa - ha spiegato - con soluzioni semplici per tutti i docenti con un solo clic. L'Italia nell ultimo anno è diventato il primo paese in Europa per utilizzo di Google Workspace for education. La partnership con Tim ci consente di offrire tanti nuovi servizi insieme. Chromebook è invece il dispositivo nato per la scuola, semplice, veloce e a basso costo. Sempre con Tim la nostra partnership ha come obiettivo non solo fare didattica innovativa ma anche di dare ai ragazzi uno strumento in più per assimilare le competenze richieste oggi dal mercato del lavoro".

Ma come è stata vissuta la sfida della DAD? Lo spiega la Prof. Anna Buccirossi, del Liceo Statale "Guacci" di Benevento.

"All'inizio - ha dichiarato - abbiamo avuto delle difficoltà utilizzando una soluzione poco flessibile e non rispondeva bene alle nostre esigenze. Poi la dirigente, la professoressa Giustina Mazza, vista l'esperienza fatta all'inizio dell'attività scolastica 2020/2021, ha attivato la nuova piattaforma proposta da Tim, 'Google fod Education', apprezzata da tutti. Dagli alunni e dalle famiglie".

E grazie anche agli strumenti innovativi le difficoltà si sono trasformate in una grande opportunità.

"Prima della DAD - ha concluso la docente - erano pochi i docenti che utilizzavano gli strumenti tecnologici all'interno della cosiddetta didattica tradizionale, dopo la DAD invece inevitabilmente i docenti hanno acquisito competenze digitali e le utilizzeranno quando si tornerà in classe. Mi auguro al più presto perché il contatto diretto con gli alunni è indispensabile e insostituibile".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...