VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NEWS 22 DICEMBRE 2016

Tivoli chiama Palmira, una mostra per la citta' sorella

Roma, (askanews) - 'Etiam periere ruinae: Tivoli denuncia le devastazioni a Palmira'.

E' il titolo della mostra d'arte che Tivoli ha voluto dedicare, nelle Scuderie Estensi di piazza Garibaldi, alla tragedia di una citta' gemella nei fatti: dai siti Unesco di Tivoli fino alle bellezze architettoniche di Palmira, con un vincolo d'eccezione legato agli ultimi giorni di esilio dorato dell'ultima regina di Palmira, Zenobia, proprio a Tivoli dopo la conquista romana da parte di Aureliano.

Dedicata a Khaled Assad, il sovrintendente di Palmira immolatosi per l'arte immensa di questa citta' unica al mondo fino al sacrificio finale con la sua decapitazione, l'esposizione ricorda a tutti come da Tivoli, sempre attenta al recupero e alla valorizzazione delle sue radici e del suo patrimonio culturale, non si puo' restare sordi alle grida di dolore che provengono dalla citta' sorella.

Il sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti: 'Palmira ha dato tanto all'arte mondiale, speriamo che il mondo sia capace di riammetterla nel pieno consesso delle nazioni che godono delle liberta' e della possibilita' di continuare a donare quanto di piu' bello si puo' donare al mondo, cioe' per Palmira i suoi tesori'.

Indubbia poi la valenza artistica dell'iniziativa, che vede coinvolti 8 autori, sia volti storici nell'ambito artistico nazionale, sia interessanti novita'.

Con una grandissima valenza etica nel voler commemorare la citta' di Palmira, nel 2015 parzialmente distrutta dallo stato islamico.

L'assessore alla cultura di Tivoli, Urbano Barberini: 'Tivoli vuole in questo modo raccogliere con le sue forze questo grido di dolore, e lo fa anche con questa mostra.

Ma anche con un'altra, sul Gran Tour, che parla di monumenti emblematici e simbolici di Tivoli, che hanno bisogno di attenzione cosi' come c'e' bisogno di accendere un faro su Palmira con questi 8 artisti che hanno raccolto una serie di testimonianze e le hanno tradotte nelle loro opere'.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...