Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Troppi incidenti, silurato il comandante della Settima flotta Usa

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
23 AGOSTO 2017 3.113 visualizzazioni

Washington (askanews) - Colpito e quasi affondato. Naviga in acque molto pericolose la carriera del vice ammiraglio Joseph Aucoin comandante della Settima flotta degli Stati Uniti, di base a Yokosuka, in Giappone, responsabile di tutte le unità navali americane, di superficie, sottomarine e aeree, dislocate nell'Oceano Pacifico occidentale e in parte dell'Oceano Indiano per un totale tra 50 e 70 vascelli e sottomarini. Aucoin, in servizio dal 1980, è in procinto di essere silurato dal Pentagono. Era diventato comandante della Settima flotta nel 2015 e sarebbe dovuto andare in pensione tra poche settimane.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è di pochi giorni fa con la collisione tra il cacciatorpediniere statunitense "John McCain" e una petroliera al largo di Singapore. Cinque marinai sono rimasti feriti e dieci risultano dispersi. A giugno lo scontro un centinaio di chilometri a sudovest da Yokosuka, nella baia di Tokyo, tra il cacciatorpediniere "Fitzgerald", una nave da guerra tra le più moderne che dispone di sistemi radar avanzatissimi, e un portacontainer filippino, aveva provocato la morte di altri sette marinai statunitensi. In totale, da gennaio a oggi, quattro incidenti hanno causato la perdita di diciassette marinai, tra morti e dispersi.

Le cause dell'ultimo incidente non sono chiare, ma non stupisce che i vertici della Marina militare statunitense abbiano perso fiducia nelle capacità di comando di Aucoin.

Trend

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...