VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 06 LUGLIO 2022

Truffa orologi falsi, come riconoscerli e difendersi

Spesso rappresentano uno status symbol e chi li possiede li mostra con orgoglio. Ecco allora che, di fronte a possibili guadagni di un certo livello, si concretizza la possibilità di essere vittime della truffa degli orologi falsi. Malviventi spacciano per originali imitazioni senza valore. Ma come si può fare per non cadere nella trappola? Ecco alcuni consigli che possono tornare utili.

I dettagli importanti

Marche con errori ortografici, stampe decentrate: queste sono solo alcune delle caratteristiche di un orologio falso. Ecco allora che torna utile guardare con attenzione, magari avvalendosi del supporto di un esperto, la qualità delle scritte. Lo stesso vale per i numeri di serie, che possono essere controllati online o chiamando il servizio clienti dell’azienda produttrice. Insomma bisogna studiare tutte le caratteristiche grafiche degli originali per notare eventuali anomalie.

Inoltre, può tornare utile, se se ne ha l’opportunità, confrontare il peso di un originale con il modello che si ha intenzione di acquistare. Gli orologi contraffatti sono molto più leggeri. Anche le maglie del cinturino possono essere diverse dai pezzi di marca: ogni dettaglio fa la differenza.

Un altro consiglio è quello di affidarsi sempre e solo a rivenditori autorizzati. I siti ufficiali presentano sempre una lista dei commercianti che hanno una licenza ufficiale e che sono sinonimo di affidabilità. Per volere essere più sicuri, si può richiedere anche una perizia con certificazione. L’esperto può anche suggerire un prezzo congruo allo stato dell’orologio e alle sue caratteristiche

Inoltre se l’affare è particolarmente vantaggioso e non pare vero di averlo trovato, è bene diffidare: probabilmente c’è qualcosa sotto e si tratta di una truffa degli orologi falsi dalla quale è bene stare alla larga. Infatti, non bisogna mai dimenticare che nel mercato delle contraffazioni sta diventando sempre più complesso riconoscere un falso da un originale.

In sostanza, volendo trarre le conclusioni, prima di spendere cifre di un certo livello – per un orologio possono arrivare a chiedere 5 mila euro e più – è bene essere più che sicuri che si tratti di un pezzo di valore. Che la spesa sia equa rispetto al prodotto che si sta acquistando. Ecco perché è meglio affidarsi a chi se ne intende, dopo aver fatto tutte le valutazioni del caso.

È bene procedere solo quando si è più che certi, ma qualora si dovesse essere vittime di una truffa di orologi l’unica cosa da fare è sporgere denuncia affidandosi alle forze dell’ordine, riferendo tutti i particolari del caso. Possono tornare utili all’individuazione dei truffatori. A tal proposito, può tornare utile sapere come difendersi dalla truffa del finto Carabiniere.

5.396 visualizzazioni 24
Chiudi
Caricamento contenuti...