Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Turchia, Santa Sofia moschea. Il Papa: sono molto addolorato

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
13 LUGLIO 2020

Roma, 13 lug. (askanews) - "Penso a Santa Sofia e sono molto addolorato": poche parole per esprimere tutto il rammarico per la decisione del presidente turco Erdogan di trasformare la Basilica di Santa Sofia di Istanbul in moschea.

Il Papa parla dopo l'Angelus domenicale, all'indomani della decisione del Sultano presa dopo che il Consiglio di Stato, massimo tribunale amministrativo turco, ha revocato l'attuale status museale della basilica aprendone così la strada all'utilizzo come moschea.

Santa Sofia fu basilica cristiana fino alla conquista ottomana (537-1453), e successivamente venne trasformata in moschea, fino a che nel 1934 divenne un museo con un decreto di Ataturk, sotto la moderna Repubblica di Turchia.

Diversi patriarchi ortodossi hanno espresso la loro preoccupazione per una questione che, nella Turchia del presidente Erdogan, incrocia religione e politica, diplomazia e relazioni internazionali. E ora il dolore di Francesco. Il portavoce di Erdogan ha assicurato che "l'iconografia religiosa di Santa Sofia non sarà toccata e sarà visibile ai visitatori di tutte le fedi". Chissà se al mondo ortodosso questo basterà.

Trend

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...