Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

Turismo, Pechino destinazione per ogni stagione

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
02 GENNAIO 2017

Roma, (askanews) - Attenzione all'ambiente, diversificazione di prodotto, maggiore vicinanza alle esigenze dei visitatori.

La Cina prova a spalancare ancora di piu' le porte al turismo internazionale con un ambasciatore d'eccezione, la Commissione per lo Sviluppo Turistico della Municipalita' di Pechino, impegnata in un tour europeo che ha fatto tappa anche a Roma.

Proprio Pechino rappresenta uno dei pilastri della proposta turistica cinese, e non da oggi: dalla Citta' proibita alla Grande Muraglia il fascino tutto orientale di una vacanza in Cina e' sempre garantito ma dalla municipalita' della capitale cinese arriva la volonta' precisa di mostrare, come nell'evento romano organizzato da Jilitour e rivolto agli operatori storici ed alle nuove realta' che si affacciano su questo speciale mercato, tutto lo sforzo compiuto per accrescere le potenzialita' di un'offerta giu' unica sia stato intenso.

Dalla politica Visa Free per 72 per chi sceglie nel suo viaggio in Oriente lo scalo a Pechino fino all'impegno nelle strutture, in termini di accoglienza e sostenibilita'.

Lo conferma il direttore della Commissione per lo Sviluppo Turistico della Municipalita' di Pechino, Cui Yanchao: 'L'industria turistica sta diventano importantissima per Pechino.

Ogni hanno 273 milioni di turisti visitano la citta', questo vale il 7,5 del Pil di Pechino.

Per quanto riguarda le infrastrutture c'e' stato quindi un grande miglioramento, adesso ci sono piu' di 580 hotel stellati, poi ci sono piu' di 1800 agenzie di viaggio.

Insomma una proposta di servizi in grado di soddisfare qualsiasi esigenza dei turisti stranieri' Musei, gastronomia, shopping, sport, divertimento: Pechino ha quindi raggiunto livelli assoluti in termini turistici, come la Municipalita' di Pechino ha voluto presentare ai circa 30 operatori turistici e ad alcuni rappresentanti di enti di promozione turistica (Enit, Fondazione Italia Cina, Regione Lazio, Uni Italia).

Un abbinamento non solo di cortesia, quello tra la Commissione cinese e l'Enit, nel solco di una road map di cooperazione nella promozione di entrambe le destinazioni, Cina e Italia, che a Roma ha vissuto un'altra tappa importante.

Alessandra Zita, responsabile dell'area AsiaOceaniaMedio Oriente e Area Mediterraneo orientale dell'Enit: 'Stiamo facendo diverse iniziative per la promozione turistica dell'Italia in Cina e viceversa, perche' siamo convinti che con la collaborazione si ottengono ancora maggiori risultati e dunque maggiori facilitazioni, ad esempio, nel rilascio dei visti.

Certo il numero di cinesi che possono venire in Italia e' assolutamente superiore, ma queste azioni bilaterali sono pensate proprio per lavorare sull'immagine e sui flussi turistici'.

Trend

guardali tutti

Emozioni

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...