VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 09 MAGGIO 2022

Ue, Von der Leyen: superare voto all'unanimità in alcuni settori

Roma, 9 mag. (askanews) - Sì a una riforma dell'Europa e al superamento del voto all'unanimità in alcune aree chiave per prendere decisioni più rapide, ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, parlando a Strasburgo alla conferenza sul futuro dell'Ue nel giorno della festa dell'Europa, il 9 maggio, data in cui nel 1950 il ministro degli Esteri francese Robert Schuman rese pubblica una dichiarazione con cui pose le basi di quella che sarebbe diventata la futura Europa.

"Sarò sempre dalla parte di chi vuole riformare l'Ue per renderla più funzionante, voi ci avete detto dove volete che questa Europa vada e adesso spetta a noi definire il cammino più diretto per arrivarci, nel limite dei trattati attuali, oppure sì, cambiando i trattati, se questo sarà necessario".

Von der Leyen ha detto che a settembre presenterà proposte che spingono verso un'accelerazione sul green deal europeo e sul salario minimo, e che l'Europa dovrebbe giocare un ruolo maggiore, in settori come salute e difesa. E ha aggiunto: "La democrazia non è fuori moda ma deve aggiornarsi per continuare a migliorare la vita dei cittadini: queste sono le parole di David Sassoli, un grande europeo".

Un parere sull'ingresso dell'Ucraina nell'Unione Europea, ha aggiunto, verrà espresso entro giugno. E il presidente francese Emmanuel Macron, ribadendo che l'Ue non è in guerra con la Russia ha sottolineato: "In questo 9 maggio, la libertà e la fiducia nel futuro sono il volto dell'Unione europa". "E in nome di questa libertà e speranza noi continuamo a sostenere l'Ucraina, il presidente Zelensky e il popolo ucraino".

La presidente dell'Europarlamento Roberta Metsola ha detto che "il futuro dell'Europa è collegato al futuro dell'Ucraina. La minaccia che affrontiamo è gravissima e non ci possiamo permettere un fallimento".

Un concetto ribadito anche dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, che il 9 maggio è arrivato a Odessa con un messaggio chiaro: "Non siete soli. L'Ue è con voi".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...