VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 30 GIUGNO 2022

Una crociera nei cieli: l'hotel del futuro sarà tra le nuvole

Su Internet è diventato virale il video di una gigantesca macchina volante in grado di trasportare migliaia di passeggeri per una lunga crociera tra i cieli. Si tratta di un concept video prodotto da Hashem Al-Ghaili e chiamato “Sky Cruise”, in cui viene mostrato il prototipo di un hotel sospeso nel cielo, un aeromobile che in futuro potrebbe davvero solcare i nostri cieli e rappresentare la nuova frontiera del turismo.

Sky Cruise rappresenta il possibile futuro delle crociere turistiche, dove a bordo i passeggeri potranno godere di una sensazionale vista attraverso i ponti di osservazione, e usufruire dei classici servizi da crociera, come bar, ristoranti, palestre e centri sportivi, e naturalmente altre attività, tra cui casinò, teatri e tutto quello che un soggiorno di lusso può offrire ai propri ospiti.

Sky Cruise, la crociera del futuro sarà in aria

Quando si parla di crociere (che nel 2023 torneranno ai livelli pre-Covid), oggigiorno si è abituati a pensare a quelle a bordo delle navi, che per settimane intere solcano mari e oceani, e toccano i porti delle città turistiche. Con Sky Cruise la vacanza potrà in futuro spostarsi nel cielo, a bordo di veicoli d’avanguardia, comandati da intelligenza artificiale per monitorare il meteo e fluttuare tra le nuvole senza problemi.

Il creatore del video mostra come i turisti potranno facilmente raggiungere queste stazioni nei cieli grazie ad aerei di linea pronti ad atterrarci sopra. Le navi del cielo potranno ospitare fino a 5.000 passeggeri, saranno mantenute in aria da 20 motori elettrici e alimentate dalla fusione nucleare.

Sky Cruise e il turismo tra le nuvole, andremo davvero in vacanza tra i cieli?

“È tempo di nuove innovazioni che rendano le nostre esperienze di volo più confortevoli” ha dichiarato Al-Ghaili a Interesting Engineering, immaginando le crociere del futuro già disponibili per il 2030 o il 2040. “Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è energia sufficiente per il decollo. Ecco perché l’energia nucleare fa parte del mio progetto. Credo che sia una questione di tempo prima che i reattori nucleari diventino abbastanza piccoli da poter stare all’interno di un aereo di quelle dimensioni” ha spiegato l’animatore.

2.125 visualizzazioni 12
Chiudi
Caricamento contenuti...