VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NEWS 28 DICEMBRE 2016

Usa, timore e paura per i 'dreamers' con l'arrivo di Trump

Washington (askanews) - Ormai e' partito il conto alla rovescia per l'ingresso di Donald Trump alla Casa Bianca, ma l'inizio della sua presidenza crea preoccupazioni a livello internazionale ma soprattutto nazionale, in primis tra i cosiddetti 'dreamers'.

Si tratta di giovani portati illegalmente negli Stati Uniti dai loro genitori quando erano bambini e ai quali Obama ha promesso immunita' rispetto alle deportazioni degli immigrati clandestini.

Ma ora le cose potrebbero cambiare drasticamente.

Il timore che Trump abolisca subito il Dream Act, mantenendo cosi' la promessa fatta in campagna elettorale di fare guerra ai clandestini.

'Il decreto ci ha permesso di sentirci piu' sicuri e garantiti.

Grazie a questo possiamo avere un regolare contratto di lavoro e il Governo ora sa tutto di noi.

Queste informazioni pero' ora potrebbero essere usate contro di noi, siamo preoccupati' racconta Ines Alejando che e' arrivata in America dal Messico con la madre e la sorella passando per il deserto, quando era una bambina.

Obama da parte sua ha detto: 'Esortero' il presidente eletto a pensarci bene prima di mettere in pericolo lo status di coloro che da tutti i punti di vista pratici sono bambini americani'.

Lo spettro della deportazione di massa preoccupa chi ha creduto nel sogno americano che ora rischia di diventare in incubo.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...