VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 02 NOVEMBRE 2018

Usain Bolt dice addio al sogno di diventare un calciatore

Roma, (askanews) - Addio, per ora, al sogno di Usain Bolt di diventare un calciatore professionista. L'ex corridore e campione olimpico non ha trovato un accordo economico con la squadra australiana dei Central Coast Mariners, con cui si allenava da agosto.

La società ha annunciato che il periodo di allenamento "si è concluso, con effetto immediato". I Central Coast gli avrebbero offerto un contratto da 150.000 dollari australiani e la possibilità di incrementare la cifra con sponsor esterni. Ma il 32enne, sceso in campo solo in alcune partite amichevoli nei mesi di settembre e ottobre, ha rifiutato.

Mike Charlesworth proprietario dei Mariners ha detto che è stato un piacere lavorare con lui per cercare di realizzare il suo desiderio di diventare un calciatore e che la collaborazione è stata vantaggiosa per entrambi perché la presenza di Bolt ha portato un livello maggiore di attenzione sia ai Mariners che al campionato australiano. Il recordman giamaicano dei 100 metri, dal canto suo, ha ringraziato la squadra per l'accoglienza ricevuta e gli ha augurato successo nella stagione a venire.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...