VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 11 MAGGIO 2022

Valentino, 5 curiosità sullo stilista che forse non conoscevi

Valentino Clemente Ludovico Garavani, meglio conosciuto semplicemente come Valentino, è il creatore dell’omonima maison della moda che è apprezzata in tutto il mondo. Nato l’11 maggio del 1932 a Voghera, lo stilista è soprannominato l’Imperatore proprio perché, con i suoi abiti, partito dalla Capitale ha conquistato ogni parte del globo. Il designer ha iniziato a studiare il fashion già da ragazzino, frequentando una scuola di figurino a Milano per poi partire, a soli 17 anni, per Parigi, in Francia. Da allora la sua carriera è stata in continua ascesa fino a farlo entrare di diritto nell’olimpo del fashion e farlo diventare simbolo del Made in Italy. Dopo aver parlato di cos’è la fast fashion, di seguito alcune curiosità su uno dei padri della moda italiana.

5 curiosità sullo stilista Valentino Garavani

In quasi 50 anni di carriera, Valentino ha saputo trasformare la sua visione della moda e della donna in un linguaggio universalmente riconosciuto. Ecco 5 curiosità da sapere sullo stilista.

  1. Il famoso “rosso Valentino”, si dice che lo stilista si sia innamorato di questo colore da giovane, quando al Teatro dell’Opera di Barcellona, il suo sguardo si posò sul vestito di un’ospite presente in sala. “Tra tutti i colori dgli abiti delle altre donne, mi è sembrata unica, isolata nel suo splendore. Non l’ho mai dimenticata. Penso che una donna vestita di rosso, soprattutto di sera, sia meravigliosa. È, tra la folla, la perfetta immagine dell’eroina”, ha raccontato il designer
  2. L’enfant prodige del 1962, è la data del primo successo di Valentino, quando partecipa a Palazzo Pitti a Firenze alla manifestazione ideata dal Marchese Bista Giorgini per la promozione della moda italiana. Al giovane stilista viene offerto l’ultimo orario disponibile nell’ultimo giorno di sfilate, ma si era sparsa la voce di un “enfant prodige” arrivato da Parigi, e rimasero tutti. Valentino e Giorgini passarono la notte a scrivere gli ordini ricevuti da tutte le boutique più importanti al mondo
  3. L’abito di Monica Vitti in La Notte, è un indimenticabile vestito nero con ruches asimmetriche tra le prime creazioni di Valentino e realizzato appositamente per l’attrice nel laboratorio di Via Condotti
  4. Il primo vintage agli Oscar, quando Julia Roberts ottenne la statuetta come miglior attrice nel 2001, indossò un abito nero bianco della collezione Haute Couture ’92 di Valentino dando il via al vintage da sfoggiare sul più grande red carpet del cinema
  5. L’amicizia con Elizabeth Taylor, l’attrice fu la prima star di Hollywood a indossare un abito di Valentino. Nel 1961 le foto alla prima di Spartacus con un abito bianco con bordo di piume fecero il giro del mondo. La diva andò quindi dallo stilista a Roma chiedendo qualche abito “meritato” in cambio di tanta visibilità. Da quel momento ebbe inizio un’amicizia tra il designer e Liz Taylor durata una vita

2.070 visualizzazioni 0
Chiudi
Caricamento contenuti...