VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 03 SETTEMBRE 2018

Venezia 75, l'italiano Minervini denuncia l'America razzista

Roma (askanews) - E' un viaggio nella disuguaglianza sociale e una denuncia del razzismo dell'America di oggi "What you gonna do when the world's on fire?", il film di Roberto Minervini presentato in concorso alla Mostra di Venezia. Girato nell'estate 2017, il documentario racconta la difficile vita della comunità afroamericana di New Orleans, le violenze della polizia sui neri, e contemporaneamente la rinascita delle Black Panther e del Ku Klux Klan.

Il regista italiano ha raccontato che durante le riprese la polizia ha sparato anche contro la sua troupe.

"La violenza mi ha spaventato, la violenza istituzionale nei confronti dei neri, le pallottole che abbiamo dovuto schivare, ma quello che più mi ha spaventato è che tutta la mia paura è niente in confronto a quella che i neri d'America vivono ogni giorno, perché dal 2017 ad oggi, quindi da un anno a questa parte, tre personaggi del mio film sono morti ammazzati, e un altro è in prigione".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...