VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NEWS 17 MAGGIO 2017

Venezuela, Maduro: 'Siamo gli ebrei del 21esimo secolo'

Roma, (askanews) - Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha dichiarato che 'i chavisti' sono 'gli ebrei del 21esimo secolo' e - in un intervento trasmesso dalla tv di Stato - ha denunciato 'l'escalation fascista' contro i sostenitori e i parenti dei funzionari governativi.

'Siamo i nuovi ebrei del ventunesimo secolo, coloro che Hitler persegui', questo siamo, non portiamo la stella di David qui, abbiamo il cuore rosso con voglia di lottare e picchiare per la dignita' umana, e sconfiggeremo questi nazisti del ventunesimo secolo, questi fascisti'.

'Ritengo responsabile Julio Borges, leader e capo del Bureau della Unita' democratica per tutti gli abusi, tutta la violenza, tutta la insurrezione armata, tutto l'odio fascista, tutta la persecuzione e divisione che stanno generando a livello nazionale e in alcuni posti del mondo contro i venezuelani del bene, i venezuelani della pace'.

Maduro si riferisce alle proteste di massa, dette 'escraches', contro i funzionari o ex-funzionari del chavismo e i loro familiari, che dal primo di aprile hanno fatto registrare 42 morti in atti di violenza che governo e manifestanti attribuiscono l'uno all'altro.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...