VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 17 OTTOBRE 2021

Whirlpool, confermati i licenziamenti, quale futuro per i lavoratori

Nessun accordo tra sindacati e Whirlpool. L’azienda, dopo giornate di trattativa, ha deciso di confermare i licenziamenti: i 340 lavoratori della sede di Napoli dovranno scegliere fra l’incentivo all’esodo (un assegno da 85 mila euro) o il trasferimento nel sito di Cassinetta di Briadronno, in provincia di Varese, ha 830 chilometri di distanza. I sindacati hanno descritto il mancato accordo con l’azienda come una “porta sbattuta in faccia alle 3 di notte”, che ha confermato “la procedura di licenziamento collettivo”. Ecco cosa succederà ai lavoratori, in bilico ormai dal 2018: da allora si sono alternati tre governi e tre ministri allo Sviluppo economico, ma nessuno è ancora riuscito a sbrogliare la matassa e a salvare gli operai, abbandonati dalla politica stando a quanto detto dalle sigle sindacali coinvolte.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...