VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 14 LUGLIO 2021

Whirlpool, lavoratori protestano contro procedura licenziamenti

Milano, 14 lug. (askanews) - Protestano i lavoratori Whirlpool dello stabilimento di Napoli dopo l'annuncio dell'azienda di avviare la procedura di licenziamento collettivo per 340 operai del sito di via Argine.

Gli operai si sono riunuiti in assemblea in fabbrica per decidere le iniziative di protesta dopo che l'azienda ha comunicato al tavolo al Mise che non intende utilizzare le 13 settimane di cassa integrazione previste dall'avviso comune siglato da Confindustria e sindacati.

"La nostra speranza è che il governo difenda la costituzione e il popolo. La nostra lotta non è solo per la Whirlpool ma in nopme di tutti gli operai che rischiano di perdere il posto di lavoro", ha detto uno dei lavoratori.

Dopo l'assemblea i lavoratori di Napoli si sono spostati davanti al carcere "Francesco Uccella" di Santa Maria Capua Vetere dove è programmata la visita del Presidente del Consiglio Mario Draghi e della ministra della Giustizia Marta Cartabia.

Rosario Rappa, segretario generale Fiom Cgil Napoli: "Draghi è garante dell'avviso comune sottoscritto con Confindustria, Cgil, Cisl e Uil. Il tema adesso è di retrocedere dalla dichiarazione di avvio di procedura dell'azienda. Poi Draghi deve intervenire nei confronti del board americano per far modificare la posizione. Per noi Napoli va riaperta per produrre lavatrici perché ci sono tutte le condizioni per rimettere in produzione il sito e il garante deve essere il presidente del Consiglio che non può consentire che una multinazionale stia al di sopra delle regole nazionali".

Da parte sua l'azienda ha confermato incentivi e trasferimenti in altri siti dichiarando che la procedura dei licenziamenti non è una pregiudiziale al confronto.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...