Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Yemen, scontri e raid a Hodeida: almeno 58 combattenti uccisi

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
08 NOVEMBRE 2018

Hodeida (askanews) - Almeno 58 combattenti sono rimasti uccisi nelle ultime ore in scontri e raid aerei a Hodeida, importante città portuale dello Yemen. Si tratta di 47 ribelli Houthi e 11 combattenti filo-governativi sono stati uccisi nelle ultime 24 ore.

La maggior parte degli Houthi ha perso la vita in raid aerei attribuiti alla coalizione sotto comando saudita che opera contro i ribelli yemeniti, mentre proseguono i combattimenti di terra.

Gli scontri fra le truppe governative e i ribelli sciiti degli Houthi sono in corso ormai da cinque giorni: il porto di Hodeida riveste una grande importanza strategica perché è porta d'accesso al 70% delle importazioni e degli aiuti umanitari allo Yemen.

Diverse organizzazioni umanitarie hanno espresso preoccupazione per l'intensificazione dei combattimenti e degli attacchi aerei, che a loro avviso minacciano l'accesso dei civili all'assistenza internazionale, mentre milioni di persone sono colpite dalla carestia nel Paese.

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...