VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 03 GIUGNO 2021

Zecca dei boschi, perché è pericolosa (anche per noi)

Un tipo di zecca pericolosa, non solo per i nostri animali ma anche per noi. Questo parassita si può trovare, in campagna o lungo i sentieri di montagna, nella terra ma anche su foglie ed erba.

 

Una zecca dalla forma tondeggiante e ricoperta da una sorta di scudo. Il rischio è la trasmissione di microrganismi scatenanti patologie serie come la malattia di Lyme e la meningoencefalite da zecche-TBE.

 

Durante passeggiate in zone potenzialmente pericolose, occorre prestare attenzione ai consigli del Ministero della salute. In primis, camminare al centro dei sentieri, evitando il contatto con la vegetazione circostante. Indossare abiti lunghi, resistenti e chiari (per individuare, nel caso, le zecche più facilmente) e scarpe alte e chiuse. Indossare guanti per raccogliere funghi e frutti di bosco. Spruzzare su di sé e su abiti e zaini repellenti per insetti.

 

Ispezionare bene sotto la doccia, una volta a casa, capelli, testa, collo, ascelle, ombelico, inguine e gambe. Spazzolare all’aperto e lavare bene ogni oggetto portato con sé durante l’escursione. Se vi accorgete della presenza di un piccolo corpo estraneo verificate prontamente se si tratta di una zecca.

 

In caso positivo, rimuovetela immediatamente, per ridurre il rischio di trasmissione di qualche patogeno. Per toglierla, afferratela con una pinzetta e tirate con decisione, con piccoli movimenti di rotazione, prestando attenzione a non romperla.

 

Se il rostro (l’organo con cui la zecca si attacca) o la testa rimangono dentro occorre procedere con la rimozione, con un ago sterile, lavare con acqua tiepida e sapone neutro e disinfettare. Se nei 30-40 giorni successivi compaiono febbre, ingrossamento dei linfonodi o sfoghi bisogna consultare tempestivamente il medico di fiducia.

 

Una curiosità: diversi personaggi famosi hanno dichiarato di essere stati colpiti dalla malattia di Lyme. Fra questi: gli attori Richard Gere e Ben Stiller, la cantante Avril Lavigne e l’ex presidente americano George W. Bush.

27.515 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...