VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti

Kids pagina 5 di 18

394 risultati
Filtra categoria
Tutte Breve (< 4 minuti) Media (tra 4 e 20 minuti)
Qualsiasi Questo mese Quest'anno
Più rilevanti Data Più visti
KIDS 25 NOVEMBRE 2019

Perché i cordon bleu si chiamano così?

Perché i cordon bleu si chiamano così? E’ davvero difficile trovare qualcuno a cui non piacciano i cordon bleu, le squisite fettine di carne impanata con ripieno di prosciutto e formaggio! Ma perché i cordon bleu si chiamano così? Questa espressione, in francese, significa “nastro azzurro”, che presso la corte di Francia era un’onorificenza molto importante: secondo una leggenda, la ricetta del secondo piatto che porta questo nome sarebbe stata creata per ricordare il giorno in cui venne conferita questa decorazione al transatlantico Bremen, considerato l’imbarcazione più veloce dei suoi tempi. La nave, tra il 1929 e il 1933, aveva coperto in tempo record il tragitto tra l’Europa e l’America, guadagnandosi una medaglia al merito: per festeggiare, il cuoco di bordo ebbe l’idea di farcire una cotoletta di maiale con del formaggio e di servirla all’equipaggio e alle autorità. Nella storia della cucina francese, invece, si narra che l’inventore della pietanza apparteneva all’Ordine dello Spirito Santo, istituito da Re Enrico III nella seconda metà del 1500 e che aveva per simbolo un cordone blu: si tratterebbe del Duca Gonzaga di Nevers, sovrintendente delle cucine di corte, che si recava al mercato a scegliere le materie prime per pranzi e cene indossando le insegne dell’ordine cavalleresco di appartenenza e che per questo veniva soprannominato “Monsieur Cordon Blue”. Oggi hai imparato perché i cordon bleu si chiamano così!

737 visualizzazioni 0
  1. 2
  2. 3
  3. 4
  4. 5
  5. 6
  6. 7
  7. 8
Chiudi
Caricamento contenuti...