VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti

Kids pagina 6 di 18

389 risultati
Filtra categoria
Tutte Breve (< 4 minuti) Media (tra 4 e 20 minuti)
Qualsiasi Questa settimana Questo mese Quest'anno
Più rilevanti Data Più visti
KIDS 25 OTTOBRE 2019

Perché a Natale addobbiamo l’albero?

Perché a Natale addobbiamo l’albero? Uno dei momenti più belli da passare tutti insieme in famiglia, è sicuramente quello in cui si decora l’albero di Natale. Ma da dove nasce questa usanza? Perché a Natale addobbiamo l’albero? Secondo alcuni esperti, questa particolare abitudine è nata addirittura dall’Antico Egitto: un viaggiatore nordico, infatti, portò con sé come souvenir dalla terra dei faraoni una piccola piramide sormontata dal disco solare, che venne talmente apprezzata dalle popolazioni germaniche e scandinave da adottarla come simbolo del solstizio d’inverno. Ma anche i Romani, i Celti e i Vichinghi usavano ornare i rami spogli degli alberi in inverno con dei frutti che ricordassero la rinascita della natura che sarebbe avvenuta in primavera, oppure con dei pezzi di legno infuocati che rappresentavano il sole, la luna e gli astri. Il classico albero di Natale che tutti noi conosciamo, invece, sarebbe nato a Tallinn in Estonia, nel 1441, ma i primi a decorarlo, secondo una leggenda, furono i tedeschi: un taglialegna, la notte della vigilia, rimase così incantato dal luccichio delle stelle attraverso i rami ghiacciati di un abete, che decise di tagliarlo e portarlo nella sua casa, decorandolo poi con delle candeline rosse. I fili d’argento che usiamo come addobbo, ricorderebbero invece la leggenda del ragno che protesse con la sua ragnatela l’ingresso della grotta di Betlemme dove nacque Gesù, mentre le palline rimandano ad un giocoliere che fece divertire il bambinello con la sua abilità, non avendo soldi per fargli altri regali. Oggi hai imparato perché a Natale addobbiamo l’albero!

596 visualizzazioni 0
  1. 3
  2. 4
  3. 5
  4. 6
  5. 7
  6. 8
  7. 9
Chiudi
Caricamento contenuti...