Circa 763 risultati

Buono a sapersi

VIRGILIO BUONO A SAPERSI PUBBLICATO IL

Bonus per smart tv e decoder: ecco chi potrà sfruttarlo

Il bonus tv 2019 è un incentivo che il Governo italiano ha pensato per facilitare il passaggio al nuovo sistema digitale terrestre previsto per il 2022. Molti dei televisori presenti nelle nostre case avranno bisogno di essere sostituiti o integrati con un decoder di nuova generazione.

Così, per venire incontro alle famiglie, si è pensato a questo bonus. Ecco come fare per ottenerlo e sfruttarlo.

Con la modifica della tecnologia necessaria per la trasmissione, i canali tv cambieranno frequenza e bisognerà quindi essere dotati di televisori compatibili con il nuovo sistema DVB T2.

La Legge di Bilancio ha previsto l’introduzione del cosiddetto Bonus tv, stanziando 25 milioni di euro annui per il quadriennio 2019/2022 per facilitare gli acquisti dei consumatori italiani.

I beneficiari dell'incentivo sono i cittadini con reddito ISEE di I e II fascia, non superiore a 10.632,94 e 21.265,87 euro all'anno. Nelle linee guida si prevede che i contributi, destinati ad un solo componente per nucleo familiare, siano erogati tramite uno sconto praticato dai rivenditori accreditati all’atto dell’acquisto sul prezzo di vendita degli apparecchi.

Il contributo si potrà applicare solo su un apparecchio e secondo il principio di neutralità tecnologica dal 15 novembre 2019 al 31 dicembre 2022. Il venditore recupererà poi lo sconto praticato all’utente finale mediante un credito d’imposta, da indicare nella dichiarazione dei redditi, e utilizzabile esclusivamente in compensazione.

Richieste di chiarimenti e comunicazioni possono essere inviate al Ministero dello sviluppo economico tramite l'apposita casella di posta elettronica ContributiDecoderTV@mise.gov.it , entro il 6 luglio 2019.

Tutti i video
seguici su