Circa 577 risultati

Consigli

DILEI CONSIGLI PUBBLICATO IL

10 abitudini che aumentano il rischio di influenza

Riuscire a non prendere l’influenza durante la stagione più fredda è un’impresa davvero ardua, esistono inoltre alcune abitudini che aumentano il rischio di ammalarsi.

Non prendersi un giorno di malattia - Se stai covando l’influenza, un giorno di riposo assoluto a casa è davvero indispensabile per non stressare ulteriormente il tuo sistema immunitario.

Non assumere carboidrati - Secondo la nutrizionista Elizabeth Gardner assumere più calorie durante l’influenza comporta una sintomatologia più lieve e una ripresa più rapida.

Depressione e ansia - Soffrire di depressione e ansia, soprattutto se non curate a dovere, aumenta i livelli di cortisolo nel corpo, l’ormone correlato allo stress, e indebolisce quindi il sistema immunitario.

Toccarsi spesso il viso - La regola generale è sempre quella di tenere le mani sporche lontane dal viso, specialmente dalla bocca, perché aumentano notevolmente il rischio di contagio

Non assumere echinacea - Durante la stagione fredda è consigliabile consumare spesso tisane alle erbe che contengono una buona quantità di echinacea, ottima per lo sviluppo dei globuli bianchi e quindi per rafforzare il sistema immunitario

Scarsa pulizia - Soprattutto durante il periodo dei picchi influenzali è buona abitudine pulire più spesso casa e disinfettare le superfici dei mobili.

Trascorrere troppo tempo in casa - L’esposizione al sole è fondamentale per l’attivazione della vitamina D, che svolge un ruolo fondamentale nel rafforzamento del sistema immunitario

Troppo stress - Elevati livelli di stress a lungo andare possono indurre l’organismo in uno stato generale di infiammazione che di certo non aiuterà l’efficienza del sistema immunitario

Non assumere probiotici - I probiotici contribuiscono a sviluppare i meccanismi di difesa della mucosa intestinale, ecco perché soprattutto durante la stagione fredda è buona abitudine assumerli quotidianamente

Non dormire abbastanza

In media ogni individuo dovrebbe dormire 7 ore a notte, una quantità necessaria al nostro organismo per recuperare le energie e funzionare a dovere, discorso che vale ovviamente anche per il sistema immunitario che sarà quindi forte abbastanza per respingere gli attacchi influenzali

Tutti i video
seguici su