Circa 716 risultati

Consigli

VIRGILIO CONSIGLI PUBBLICATO IL

10 innocue abitudini che fanno più male di quanto pensi

Alcuni gesti quotidiani sono pericolosi per la nostra salute. Vediamo quali:

Lavarsi con sapone antibatterico - Può sembrare un controsenso, ma gli agenti antibatterici non distinguono tra germi buoni e cattivi e distruggono anche i microrganismi indispensabili per la salute della pelle. Utilizziamo questi detergenti solo in ambienti a rischio contaminazione e se siamo immunodepressi.

Toccarsi il viso - Stropicciarsi gli occhi o grattarsi il naso può farci ammalare, perchè virus e batteri penetrano nel corpo dalla bocca e dalle narici. Toccarsi la faccia fa anche peggiorare e diffondere l’acne. Evitiamolo il più possibile.

Scarsa igiene in presenza di animali - Bisogna sempre lavarsi accuratamente le mani dopo aver coccolato un animale domestico o aver manipolato i suoi giocattoli o le lettiere: i loro parassiti veicolano malattie gravi come leptospirosi o salmonellosi.

Prendere vitamine quando non serve -Assumere integratori vitaminici senza comprovate carenze è dannoso: troppa vitamina D, ad esempio, causa vomito, astenia, dolori e problemi ai reni; vitamina C in eccesso porta bruciore di stomaco, mal di testa e insonnia.

Seguire la regola dei 5 secondi - Il fatto che i germi impieghino più di 5 secondi a contaminare il cibo caduto per terra è una leggenda metropolitana: qualsiasi leccornia che ci cada sul pavimento o sul selciato, va buttata senza remore nella spazzatura.

Scongelare a temperatura ambiente - Gli alimenti scongelati a temperatura ambiente deperiscono molto velocemente e dopo due ore diventano terreno fertile per i batteri: meglio usare il microonde o metterli in frigorifero la sera prima di usarli.

Sciacquare la carne cruda - Lavare la carne prima di cuocerla diffonde batteri che con la cottura andrebbero distrutti. L’acqua e gli attrezzi da cucina potrebbero anche veicolare contaminazioni incrociate estremamente pericolose.

Non disinfettare piccoli tagli - La naturale barriera cutanea protegge l’organismo dall’infiltrazione di batteri che possono invece penetrare nel sangue da graffi e taglietti di poco conto. Disinfettate sempre anche la più piccola ferita.

Non curare l'igiene orale - Alcune malattie cardiache e il diabete di tipo 2 sono legati a problemi gengivali e lo sviluppo della parodontite può aumentare anche il rischio di ictus. E’ necessario andare periodicamente dal dentista ed essere regolari nell’igiene orale.

Bere da fontane pubbliche - Per cercare refrigerio alle fontanelle bisogna bere senza entrare in contatto con il rubinetto, ma portare una bottiglietta d’acqua minerale con sé è sempre la scelta migliore.

Tutti i video
seguici su