Circa 696 risultati

Consigli

DILEI CONSIGLI PUBBLICATO IL

Che cos’è l’amenorrea: cause, sintomi e cura

Per amenorrea si intende l'assenza del ciclo mestruale. Si parla di amenorrea primaria quando la donna non ha mai avuto il ciclo, al compimento dei sedici anni, e di amenorrea secondaria quando le mestruazioni, prima presenti, si interrompono.

Ma che cos'è esattamente l’amenorrea? A essere più a rischio di amenorrea sono le donne che soffrono di disturbi dell'alimentazione, e le atlete sottoposte a rigorosi programmi di allenamento.

In alcune circostanze può essere una condizione normale nella vita di una donna, per esempio durante gravidanza, allattamento e menopausa.

In altri casi l'assenza di mestruazioni può essere dovuta: - ad alcuni farmaci chemioterapici, antidepressivi o antipertensivi - allo stress - al sottopeso - all'eccessivo esercizio fisico - a squilibri ormonali

Altro fattore scatenante, poi, può essere la presenza di aderenze all'interno della cavità uterina.

Sintomo principale dell’amenorrea è, appunto, l'assenza delle mestruazioni. Ma a seconda dei casi, possono sommarsi altri problemi, come acne, cute e capelli grassi, aumento della peluria sul corpo, fuoriuscita di liquido dai capezzoli, caduta dei capelli e sterilità.

Il trattamento dell'amenorrea dipende ovviamente dalle cause. In molti casi, ci si limita all'osservazione e all'attesa di cicli mestruali spontanei, oppure alla prescrizione della pillola contraccettiva.

Nelle pazienti affette da squilibri dell'alimentazione, si agisce prevalentemente sul recupero o perdita del peso corporeo. Se sussistono problemi a carico dell'ipofisi o della tiroide si prescrivono farmaci specifici. Se il problema nasce invece da una malformazione patologica potrebbe essere necessario intervenire chirurgicamente.

Tutti i video
seguici su