Circa 653 risultati

Consigli

VIRGILIO CONSIGLI PUBBLICATO IL

Come gestire le critiche e i giudizi

Succede a tutti di scontrarsi con persone estremamente autocritiche, amici, parenti, colleghi, chiunque abbia sempre da ridire su ogni cosa. Lo stress di fronte a queste persone si alza, come anche la pressione, ma si può tentare di non farsi sovrastare.

Quando ci viene mossa una critica dobbiamo mantenere alta la razionalità, cioè non permettere che ci tocchi se il tasto è già dolente. Insomma, se giudicano quella parte di noi che già malvolentieri sopportiamo è ovvio che possiamo reagire male.

Costruirsi una base di autostima che aiuta a riconoscere le nostre debolezze rendendoci più consapevoli, permette di vedere con lucidità le critiche senza venirne sopraffatti.

Prendete carta e penna e annotate per una settimana tutte le critiche che siete soliti farvi in qualsiasi ambito familiare, lavorativo o amoroso, senza rileggere mai i fogli. Alla fine della settimana rileggendoli ti accorgerai di come voi siete il primo nemico di voi stessi.

La settimana dopo fate lo stesso, ma annotando le critiche che vi vengono mosse da altri. Il settimo giorno, leggendole, vi accorgerete che sono spesso le stesse critiche che vi fate da soli e che riguardano aspetti del carattere che percepite come problematici e irrisolti, e vi colpiranno proprio perché vi ci riconoscerete.

Contemplate tutti i fogli insieme, di entrambe le settimane, e prendete atto che quelle sono le barriere oltre le quali non riuscite ad andare, che bloccano la vostra autostima; affrontatele e accettatele, magari lavorateci sopra, ma già la consapevolezza è un enorme passo avanti.

Bruciate i fogli e quindi tutte le critiche, pronti a ricominciare con un nuovo mood.

Tutti i video
seguici su