VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti

Cucina pagina 3 di 79

1.723 risultato
Filtra categoria
Tutte Breve (< 4 minuti) Media (tra 4 e 20 minuti)
Qualsiasi Questa settimana Questo mese Quest'anno
Più rilevanti Data Più visti
CUCINA 21 MAGGIO 2021

Pasta, i metodi alternativi per cuocerla

Ecco 5 metodi alternativi per cuocere la nostra amatissima pasta.

 

1 – Un metodo da sperimentare è la cosiddetta cottura passiva, un procedimento che evita la dispersione dell’amido e del glutine. Consiste nel buttare la pasta nell’acqua bollente, farla bollire per 2-3 minuti, togliere la pentola dal fuoco, mettere un coperchio e, prima di scolare, aspettare che passi il tempo indicato sulla confezione.

 

2 – Il secondo metodo è suggerito anche dalla splendida ex first lady statunitense Michelle Obama! Gli spaghetti al pomodoro, cotti in una pentola a pressione, con meno sale, meno acqua, meno spreco di gas e zero grassi!

 

3 – Amate la pasta al dente? Allora la cottura espressa fa al caso vostro! Prevede di mescolare, di tanto in tanto, seguendo i tempi indicati e di scolare la pasta un minuto prima del previsto, per poi completare la cottura in padella assieme al condimento.

 

4 – La cottura risottata, invece, prevede l’utilizzo di un’unica pentola, in cui la pasta è messa direttamente nel condimento. Per ultimare la cottura, aggiungete i liquidi poco alla volta, mescolando con la stessa pazienza con cui preparereste un risottino!

 

5 – Ultimo metodo proposto è la doppia cottura: in pratica, consiste nel cuocere la pasta, un paio d’ore prima di portarla in tavola, per metà del tempo indicato sulla confezione. A questo punto, scolatela, mettetela in una teglia, aggiungete un filo d’olio extra vergine d’oliva, lasciate raffreddare in un abbattitore di temperatura e conservate in frigorifero. Poco prima di servire, rinvenitela in acqua bollente per 1 minuto.

8.763 visualizzazioni 11
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
Chiudi
Caricamento contenuti...