Circa 83 risultati

Eros

VIRGILIO EROS PUBBLICATO IL

Il sesso fa bene alla memoria, lo dice una ricerca

A quanto pare, avere una vita sessuale appagante può fare bene anche alla memoria. Lo ha rivelato una ricerca pubblicata sulla rivista Archives of Sexual Behaviour condotta dall'università di Wollongong, in Australia, secondo la quale fare sesso apporta notevoli benefici sotto questo punto di vista.

Tuttavia, questi piacevoli risultati sono a breve termine, ragion per cui, per potersi garantire una memoria di ferro, bisognerebbe avere rapporti sessuali molto frequentemente.

Lo studio ha esaminato 6016 candidati dai 50 anni in su, facendo completare loro un test di memoria episodica e rispondere a domande riguardo la propria salute, emotività e vita sessuale.

Dopo questa prima analisi, due anni dopo i candidati hanno ripetuto l'esercizio, e si è evinto che le persone che avevano una vita affettiva e sessuale più intensa con i propri partner, avevano avuto nel breve termine dei miglioramenti sul fronte della memoria.

La ricerca ha anche preso in analisi i topi, notando come la crescita dei loro neuroni dell'ippocampo sia stata stimolata dall'attività sessuale.

L'ippocampo è, infatti, una zona del cervello che si attiva in caso di esecuzione di attività di memoria spaziale ed episodica, il che ha confermato le teorie già formulate con l'esperimento fatto sugli esseri umani.

Una vita sessuale intensa e soddisfacente, dunque, fa bene ad ogni età, anche e soprattutto a partire dai 50 anni, periodo della vita in cui sono in molte le persone che cominciano ad avere un declino mnemonico.

Tutti i video
seguici su