VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti

Notizie

10.000 risultati
Filtra categoria
Tutte Breve (< 4 minuti) Media (tra 4 e 20 minuti) Lunga (> 20 minuti)
Qualsiasi Questa settimana Questo mese Quest'anno
Più rilevanti Data Più visti
NOTIZIE 02 AGOSTO 2021

Scontri e fermi a Berlino nelle manifestazioni anti-lockdown

Roma, 2 ago. (askanews) - Centinaia di dimostranti hanno sfidato i divieti e le restrizioni a Berlino per protestare contro il lockdown in una manifestazione non autorizzata. Sono scoppiati piccoli disordini con la polizia, come si vede nelle immagini di France Presse. Diverse le persone fermate dagli agenti nella protesta promossa dal movimento "Querdenker", il più attivo finora contro le restrizioni anti-coronavirus nel Paese. Secondo la polizia, alcuni partecipanti hanno volutamente provocato gli agenti nel quartiere occidentale di Charlottenburg e ignorato i posti di blocco. "Hanno cercato di sfondare il cordone della polizia (...) questo ha portato all'uso di spray urticanti, manganelli e violenza fisica", ha twittato la Polizia di Berlino. I giudici hanno vietato diverse manifestazioni previste nello scorso weekend, tra cui una in programma domenica 1 agosto che, secondo gli organizzatori, avrebbe radunato 22.500 persone. Per questo la Capitale tedesca ha stanziato circa 2.000 agenti in tenuta anti-sommossa. Sui cartelli di alcuni dimostranti, la maggior parte senza mascherina, la scritta "Libertà" o "No alla dittatura del corona". Il movimento Querdenker raggruppa persone di ogni genere, dai no vax ai cospirazionisti, ma anche simpatizzanti di Alternative fuer Deutschland (Afd), movimento di estrema destra tedesco.

195 visualizzazioni 0
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
Chiudi
Caricamento contenuti...